Marco


Marco

Marco è stato il primo che ho fotografato, era il 31 gennaio 2017, erano passati appena tre mesi dal terremoto, lui, è stato uno dei primi se non addirittura l primo a riaprire la sua attività di tabaccheria e cartoleria. E' stato per mesi ai limiti della Zona Rossa, anche se non quella ben più ampia del centro storico.
Per sua fortuna la sua attività non aveva subito danni, ma era rimasto solo, attorniato da palazzi pericolanti a rischio crollo (quello più minaccioso era quello dove vivevo io con la mia famiglia, che poi è stato abbattuto un anno dopo). Mi diceva che in alcuni giorni le uniche persone che vedeva erano le pattuglie dei militari e delle forze dell'ordine.
Con grandi difficoltà ha resistito, presidiando la sua attività per mesi, vedendo solo che poche persone.
Oggi qualcuno è tornato ma la strada per la normalità è lunga da percorrere.