Patrizia


Patrizia

Patrizia è una sarta e non solo, lei crea anche vestiti. Ne ha cuciti tanti anche per la Corsa Alla Spada. Aveva la sua bottega in piazza San Venanzio, proprio di fronte alla stupenda Basilica del Santo Patrono di Camerino. Mi piace pensare che anche per questa sua posizione Patrizia fosse ispirata nella realizzazione degli abiti storici.
Quando scattai questa foto era un freddo pomeriggio di febbraio 2017, il vento frustava forte e gelido, ma Patrizia con il suo sguardo fiero posò davanti a quella che fino a qualche mese fa era stata la sua bottega, mostrando uno dei suoi lavori.
Piazza San Venanzio era uscita dalla Zona Rossa solo da pochi giorni e questo mi aveva permesso di realizzare questa sessione di scatti senza la presenza dei vigili del fuoco; solo i militari posti poco più su in via Antinori, ci osservavano incuriositi dalla loro postazione.
Dopo le scosse di ottobre, Patrizia per mesi era riuscita a continuare il suo lavoro adattandosi a casa sua, da circa un anno è riuscita a riavere una sede per riaprire la sua sartoria nel villaggio container costruito sul pazzale di emergenza situato nel quartiere delle Vallicelle (uno dei più disastrati della città). Patrizia ora ha una nuova bottega dove lavorare.
Tutte le mattine, arriva, guarda i palazzi sventrati con ancora le macerie per terra, fa un bel respiro e apre la sua bottega per un nuovo giorno di lavoro... almeno si spera